Psicoterapia Sistemico Relazionale

La Psicoterapia Sistemico Relazionale parte dal presupposto che le relazioni interpersonali hanno una grande influenza sullo stato di benessere o malessere sperimentato da un individuo in un particolare momento di vita. Modalità comunicative poco funzionali in famiglia, in coppia o nei principali contesti sociali di riferimento, possono contribuire ad alimentare uno stato di disagio con gli altri e con se stessi.

Ogni contesto di riferimento può essere considerato un "Sistema", ovvero un insieme di persone interagenti tra loro e unite da legami affettivi che funzionano in virtù della loro interdipendenza, dovuta in particolar modo alle "relazioni" tra le parti e, in virtù di queste relazioni, il malessere che investe la persona non viene collegato alla presenza di "qualcosa di sbagliato" dentro l'individuo stesso,ma fuori di esso: ovvero il persistere di scambi comunicativi poco efficaci all'interno del rapporto, sul quale ognuno ha delle "responsabilità".
Molto spesso le persone tendono ad adottare gli stessi schemi interattivi ogni volta che si trovano di fronte a situazioni che, per quanto diverse tra loro, rievocano sensazioni familiari. A volte, la ripetitività di comportamenti che, nonostante abbiano portato ad insuccessi, restano immutati, può generare una grande sofferenza non solo nella persona che li agisce, ma anche nel contesto interattivo in cui si manifesta che, a sua volta, potrebbe rispondere con altrettanti comportamenti inefficaci e ripetitivi, dando vita ad un circolo vizioso di tentativi comunicativi poco risolutivi e scarsamente gratificanti.

La Psicoterapia Sistemico Relazionale punta alla comprensione di queste dinamiche interpersonali, all'elaborazione dei significati sottostanti che molto spesso traggono origine dal passato ma influenzano quotidianamente il presente. Riuscire a dare un posto ai nostri vissuti collocandoli nel loro contesto temporale e situazionale, permette di recuperare le nostre risorse personali e interpersonali, momentaneamente annebbiate da contenuti emotivi che rischiano di ostacolare il nostro percorso evolutivo e offre nuove possibilità comunicative alternative a quelle sperimentate in precedenza.

Riuscire ad utilizzare le proprie potenzialità rappresenta un’opportunità di crescita personale all'interno di un contesto terapeutico in cui la relazione diventa uno strumento utile ed efficace per esprimere se stessi in modo autentico e contrastare quel senso di inadeguatezza che, a volte, alimenta in noi la percezione di essere "scollati "da noi stessi e dalla nostra identità più profonda.

La Psicoterapia Sistemico Relazionale, proprio per la sua attenzione alle relazioni tra persone, diventa un contesto privilegiato per affrontare le problematiche personali e interpersonali dell'individuo, della coppia e della famiglia.